A che ora passa il mio autobus?

Una mostra sulla modellizzazione degli eventi rari

La probabilità e la statistica sono campi della matematica con i quali, anche senza rendercene conto, veniamo a contatto ogni giorno. Questa mostra è l’occasione per capire quanto, in realtà, esse ci siano quotidianamente d’aiuto. Perché la coda che scelgo alla cassa del supermercato è sempre quella più lenta? Quanto tempo occorre per trovare un determinato posto, in una città sconosciuta, muovendosi a caso? A che ora passa il mio autobus? Queste domande fanno capo sostanzialmente a due questioni specifiche: il tempo di attesa e gli eventi rari. A dimostrazione della trasversalità di questi aspetti, i modelli che riguardano il traffico, per esempio, trovano applicazione anche nella previsione degli eventi naturali (come le frane), nella teoria delle code (siano esse al casello autostradale o alla cassa di un supermercato), nonché in tutti i fenomeni che sono legati ai moti browniani, uno fra tutti il comportamento dei titoli azionari. Le esperienze che vi aspettano in mostra muovono continuamente dalla costruzione dei modelli alla loro applicazione alla realtà e viceversa. Scegliere la coda più veloce non è mai stato così divertente.

Exhibit numeri casuali
Exhibit trenino
Exhibit tempi di attesa
Exhibit passeggiata aleatoria
Allestimento Gardone
Un dado
Intervista su "modello di frane"
Alle prese con il trenino
Aspettando che cada
Eventi rari... al pc
Foto di gruppo
Contatore Geiger

La mostra è stata realizzata grazie alla sponsorizzazione tecnica di Hannspree Italia, partner di Curvilinea per il 2014/2015

Hannspree Logo (hi res)

I commenti sono chiusi.